mercoledì 11 maggio 2016

Tentare di non amarti - Amabile Giusti

Pubblicato da Jess 91 a 00:05:00
Buonasera (o buonanotte?!) ragazzi! :) Volevo resistere fino a domattina per scrivere di "Tentare di non amarti" di Amabile (appena finito!), ma non ce la faccio. Mi scuso anticipamente per eventuali errori, ma sono stanca morta. 

Penelope ha ventidue anni ed è una ragazza romantica e coraggiosa con una ciocca di capelli rosa e le unghie decorate con disegni bizzarri. Orfana, vive con la nonna malata nella misera periferia di una città americana, e ha rinunciato al college per starle vicina. Di notte prepara cocktail in un locale e di giorno lavora in biblioteca. Aspetta l’amore da sempre, quello con la A maiuscola. Un giorno Marcus, il nuovo vicino, entra nella vita di Penny come un ciclone. È tutt’altro che l’eroe sognato: ha venticinque anni, è rude, coperto di tatuaggi, ha gli occhi grigio ghiaccio e un piglio minaccioso. È in libertà vigilata e fa il buttafuori in un club. Tra i due nasce subito ostilità e sospetto ma, conoscendosi meglio, scopriranno di avere entrambi un passato doloroso e violento, ricordi da cancellare e segreti da nascondere.




Cavolo, non riesco quasi a trovare le parole per scrivere questa recensione! Sarà che l'ho terminato da così pochi secondi... ho in testa un caos e mi vengono in mente solo tanti aggettivi belli, ma banalissimi, che non renderebbero giustizia a questo capolavoro! Ho a dir poco adorato "Tentare di non amarti". Ho amato Penny, la sua fragilità, la sua stranezza, ma anche la dolcezza e il carattere. Me la sono sempre immaginata come una bimbetta (nonostate i 22 anni) avvolta in qualche felpa gigante con un grosso cappello a panda, proprio come quei disegni sulle unghie. Poi Marcus, come non amarlo... dannazione, un uomo bellissimo, così rude e dal passato sofferto, eppure con un cuore enorme. Ed è stato bellissimo leggere di quei suoi momenti di frustrazione e indecisione verso i suoi sentimenti... proprio non se ne capacitava! Ho versato tante lacrime anche in questo libro (oltre a "So che ci sei" di Elisa Gioia, recensito proprio ieri), ma me l'aspettavo e devo dire che sono state lacrime intense per momenti altrattanto immensi. Emozioni percepite pienamente, tanto da riuscire quasi a "vedere" e "sentire" davvero Penny e Marcus. Tentare di non amarti non è il classico romanzo rosa che ti fa fare due risate e ti rallegra la giornata. E' aspro, duro e i momenti romantici sono anche pochi, ma va bene così, perchè Marcus è così e ce ne facciamo tutti una ragione senza strorcere il naso, anzi. E' bello proprio per questo. Libro stra-consigliato, assolutamente. Lo rileggerei subito anch'io!

Voto: 5/5 
 

P.S: la scena del ballo con la canzone dei Nickelback, una delle mie band preferite (Tryning not to love you) mi ha fatto sorridere tantissimo e scendere già qualche lacrima. Come titolo del libro poi è super azzeccato! :') Voi l'avete letto? Cosa ne pensate?

<3 Buonanotte!

6 commenti:

Ophelie ha detto...

Io l'ho letto ed è uno dei miei libri preferiti. Penny è dolcissima e non si sa i fiumi di lacrime che ho versato su quel libro. Mi ha emozionata. Non vedo l'ora che esca il seguito, a settembre ^^

Jess 91 ha detto...

Concordo pienamente ;) ♡ ♡ avevo letto del seguito quindi temevo che il primo finisse "male"... quante lacrime! Bellissimo!

Hopeless ♡ ha detto...

A D O R A T O.
Prima o poi l'acquisterò cartaceo e finirà direttamente nella mia libreria :3 Merita un posticino speciale!

Jess 91 ha detto...

Stavo pensando la stessa cosa! :D Vero, merita assolutamente! ♡ Grazie per essere passata :)

Susy ha detto...

Un libro davvero bello, sono completamente daccordo con la tua opinione

Jess 91 ha detto...

@Susy: grazie per essere passata! :)

Posta un commento

 

La ragazza col Kindle Template by Ipietoon Blogger Template | Gift Idea